Abolizione del costo della manodopera in fattura

Casa e Ambiente

Il D.L. n. 70/2011 ha abolito l’obbligo di indicare nella fattura per la detrazione 55, il costo della manodopera sostenuta per i lavori di riqualificazione energetica degli edifici; questa condizione, resa necessaria per usufruire della detrazione 36 e per l’applicazione dell’IVA agevolata al 10%, è stata estesa anche per l’agevolazione fiscale del 55%.

L’Agenzia delle Entrate infatti, con la circolare 1° Giugno 2012 n. 19/E, ha stabilito che la soppressione di tale condizione da indicare in fattura per la detrazione 55, riguarderà anche le spese sostenute per i lavori effettuati nel 2011, ma prima del 14 Maggio; anche per i costi sostenuti negli anni precedenti si osserverà tale condizione ed andrà a riguardare sia le agevolazioni fiscali del 36% che per quelle del 55%.

Questa nuova introduzione normativa è importante visto che prima, per l’inosservanza del costo di manodopera indicata in fattura per la detrazione 55, decadeva l’agevolazione fiscale e rendeva nullo il beneficio da parte del contribuente.

L’Agenzia delle Entrate ha fatto inoltre sapere che la separata indicazione del costo della manodopera in fattura riguardante la detrazione 55, non è richiesta nemmeno per quegli interventi tecnicamente chiamati agevolabili e che sono stabiliti nel nuovo articolo 16-bis del TUIR.

Ricapitolando, l’obbligo di indicazione del costo di manodopera in fattura per la detrazione 55 si ritiene soppresso dalla data del 14 Maggio 2011, giorno in cui è entrata in vigore l’attuale norma e che, secondo il principio del “favor rei”, nessun contribuente può essere assoggettato a sanzioni pecuniarie per una “legge posteriore” che non costituisce nessuna violazione.

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

APE beni culturali: vantaggi e norme L'APE beni culturali, ossia la certificazione energetica per gli immobili con vincolo culturale e paesaggistico, è obbligatoria per accedere alle detrazioni legate ai lavori di riqualificazione energetica dell'edificio. Ecco qualche informazione in merito. Certificazione energetica beni culturali: ...
Tasi 2014 Roma: regole, detrazioni, aliquote Tasi 2014 Roma: Quali sono le norme applicate? Quali invece le detrazioni? Quanti risiedono nella città di Roma dovranno sostenere la prima rata della Tasi 2014 il prossimo 16 ottobre. Vediamo quali sono le aliquote applicate, le detrazioni previste, le esenzioni e le regole di riferimento. Nell...
Riforma delle detrazioni: nel 2015 stop sulla casa Riforma delle detrazioni casa: non sarà un 2015 felice La riforma delle detrazioni è attesa da tutti i contribuenti. Le esigenze elettorali e politiche di questi anni hanno consegnato all'Italia un pastrocchio di legislazione. L'argomento, oggi, risulta davvero complicato. Il ché ha causato parecch...
IMU e le detrazioni per i figli a carico Per quanto riguarda il pagamento dell’imposta municipale sugli immobili, e cioè la tanto discussa IMU, il Governo ha stabilito alcune detrazioni importanti per i figli a carico con delle eccezioni; partendo dal concetto che per la prima casa è stata stabilita una detrazione forfettaria di 200 euro, ...
Come richiedere la visura catastale online gratis? La visura catastale è un documento rilasciato direttamente dal catasto che contiene delle informazioni tecniche riguardanti un preciso fabbricato o terreno registrati nella banca telematica dell'Agenzia del Territorio. Serve a capire, quantificare e valorizzare un determinato terreno o fabbricato...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *