APE beni culturali: vantaggi e norme

Casa e Ambiente

L’APE beni culturali, ossia la certificazione energetica per gli immobili con vincolo culturale e paesaggistico, è obbligatoria per accedere alle detrazioni legate ai lavori di riqualificazione energetica dell’edificio. Ecco qualche informazione in merito.

Certificazione energetica beni culturali: norme ed eccezioni

L’APE per i beni culturali è obbligatorio dal 2013. Rappresenta un documento che deve essere allegato a qualsiasi atto di vendita, contratto di locazione, documento attestante la concessione ad uso gratuito di un immobile vincolato a livello paesaggistico e culturale. Esistono però delle eccezioni a quanto previsto dalla legge 90/2013, che stabilisce l’obbligatorietà dell’APE. L’attestato di prestazione energetica, quando si parla d’immobili di pregio, non è obbligatorio se gli interventi in questione prevedono delle importanti alterazioni alla struttura dell’edificio.

Certificazione energetica beni culturali: i vantaggi

L’APE beni culturali è obbligatorio e permette di accedere a numerosi vantaggi, come per esempio gli incentivi per la riqualificazione energetica. La certificazione energetica per immobili d’interesse culturale è fondamentale e deve essere eseguita mettendo in primo piano la qualità, ossia chiamando un professionista che effettui un sopralluogo sul posto. Le spese tecniche per la compilazione della certificazione energetica per immobili d’interesse culturale e paesaggistico sono detraibili dall’Irpef, e devono essere versate a un tecnico qualificato non coinvolto nei successivi lavori di riqualificazione energetica. L’APE deve essere conservato e presentato quale documento obbligatorio per l’accesso alle detrazioni del 65% sulle spese sostenute per i lavori di riqualificazione.

 

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Detrazioni fiscali vantaggiose per immobili privati e condom... Una novità sostanziale quella dell'aumento delle detrazioni fiscali che dal 55% sale fino al 65%. Grazie al consiglio dei ministri che ha discusso sulla necessità di innalzare il tasso detraibile per opere di ammodernamento di immobili singoli e condominiali e opere di rivalutazione ambientale, la d...
Detrazioni spese condominiali 2017- Guida Utile Le spese sostenute per i lavori riguardanti parti in comune del condominio, sono soggette ad alcune detrazioni fiscali come succede di fatto, anche per gli esborsi riguardanti l'immobile di proprietà. Detrazioni per lavori condominiali: cosa prevede la legge Il Codice Civile definisce quali sono l...
Detrazioni Fiscali Mutuo 2017: come risparmiare? E' quello immobiliare il settore tra i più positivamente interessati dai provvedimenti, in parte ex novo in parte riconfermati, della Legge di Stabilità attualmente in vigore. Una scelta programmatica importante che denota chiaramente come il Governo sia fortemente interessato a mettere in campo ...
Detrazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie: tutte le n... La Legge di Bilancio del 2017 ha apportato numerose novità nel campo edile, regolamentando la detrazione del 50% delle tasse per le ristrutturazioni edilizie. Detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie: quali le novità? Tutte le prestazioni relative al recupero edilizio, alla manutenzione...
Detrazioni Fiscali per Condizionatori 2017: quali sono le ag... La Legge di Bilancio 2017 ha ufficialmente prorogato il bonus sulle ristrutturazioni edilizie per il risparmio energetico. Vediamo nello specifico quali spese sono detraibili per quanto riguarda i condizionatori. Prorogato il bonus condizionatori nel 2017 Grazie alla legge numero 232 dell’11 di...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *