Calcolo superbollo 2017: come fare il calcolo online? Quanto si paga? Guida

Tasse e Fisco

Cos’è e chi paga il superbollo auto 2017

Introdotta dal Governo Monti con il Decreto Salva Italia del 2011, il superbollo è una maggiorazione erariale sul bollo auto pari a 10 euro per ogni chilowatt di potenza che supera i 225 kw, oggi invece la potenza si è ridotta a 185 kw mentre l’addizionale è aumentata di altri 10 euro. Vediamo quindi come effettuare il calcolo superbollo.

L’addizionale erariale prevista il superbollo si riduce dopo 5, 10 e 15 anni dalla costruzione dell’auto. Dopo i primi 5 anni si ha una riduzione pari al 40%, mentre dopo 10 e 15 anni lo sconto sul totale dovuto sarà rispettivamente pari al 70% e all’85%. Una volta che sono decorsi 20 anni dalla data di costruzione del veicolo, il superbollo non è più dovuto.

Per il 2017, sono tenuti a pagare l’addizionale erariale quanti alla scadenza del termine previsto per il pagamento del bollo, risultano proprietari, usufruttuari o acquirenti in possesso di patto di riservato dominio di un’auto con potenza superiore ai limiti fissati per legge.

Quando e quanto si paga per il superbollo

Il pagamento del superbollo deve essere effettuato tramite modello F24 entro la scadenza prevista per il pagamento del bollo. Per quanto riguarda la potenza dell’auto, devono pagare il superbollo quanti risultano essere possessori di un’automobile con potenza superiore a 185 kw.

Tuttavia è necessario precisare che tale limite è valido solo per quanti sono entrati in possesso dell’auto dal 2012 in poi. In questo caso il superbollo è pari a 20 euro per ogni Kw eccedente i 185 Kw. Diversa è invece la questione per coloro che sono diventati possessori dell’auto nel periodo compreso tra l’entrata in vigore del Decreto Salva Italia e il 10 novembre 2011.

In quest’ultima ipotesi infatti il limite di potenza dell’auto è fissato a 225 kw e il superbollo è pari a 10 euro per ciascun Kw oltre i 225. È necessario precisare che il pagamento del superbollo deve essere effettuato utilizzando l’apposito modello “F24 elementi identificativi”. Esclusa la possibilità di compensazione.

Calcolo superbollo 2017: come farlo online

Come già accennato, il pagamento del bollo deve essere effettuato entro la scadenza fissata per il pagamento del bollo 2017. Ma veniamo alla questione del calcolo superbollo 2017. Per conoscere anticipatamente l’importo da pagare per il superbollo è possibile effettuare il calcolo online tramite l’apposito servizio messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

Per raggiungere il calcolatore è sufficiente collegarsi con il portale ufficiale dell’AdE e seguire il percorso: “Home – Servizi online – Servizi fiscali – Servizi fiscali senza registrazione – Calcolo del bollo: Calcolo superbollo”. L’utente dovrà quindi inserire nell’apposito form tutti i dati richiesti (targa del veicolo, regione di residenza, ecc.) e fare click nel pulsante “Calcola importo”.

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Dichiarazione IVA 2017: scadenze e modalità di presentazione... Dichiarazione IVA: le novità del 2017 Manca poco alla scadenza per la dichiarazione IVA 2017, adempimento fiscale che dovrà essere assolto entro il 28 febbraio 2017. Ma come fare? Cosa cambia a partire a dal 2017? Sono queste le domande a cui cercheremo di rispondere nel nostro articolo. Ma andiamo...
Quali sono le Spese universitarie detraibili 2017? Spese universitarie detraibili 2017: guida completa Con il decreto Miur n. 993/2016, il Ministero dell’istruzione ha fissato le spese universitarie detraibili 2017 sia per gli istituti pubblici sia privati. I contribuenti devono quindi tener presente le novità in materia se vogliono scaricare le sp...
Detrazione Fiscale 2017: tutte le detrazioni per la ristrutt... Detrazione Fiscale 2017: guida sulle detrazioni per la ristrutturazione edilizia Con la Legge di Bilancio 2017 è stata approvata la proroga della detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie. La nuova data è fissata al 31 dicembre 2017. Anche il bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie...
Modulo Esenzione Canone Rai: Istruzioni per invio in ritardo Novità 2016-2017: Addebito del canone TV in bolletta Dall'anno corrente 2016 il canone Rai non è più pagato tramite bollettino postale o altre forme di pagamento tradizionali, ma viene direttamente addebitato nella bolletta della corrente elettrica intestata ai possessori di apparecchi televisivi...
Assegno di mantenimento coniuge 2017: detrazioni fiscali pos... Assegno di mantenimento coniuge: quali sono le detrazioni fiscali possibili? L’assegno di mantenimento al coniuge può essere dedotto dalle tasse? L'Agenzia delle Entrate ha detto sì, ma vediamo nel dettaglio come funziona. Quando può essere applicata la deduzione fiscale? Per quan...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *