Detrazioni fiscali vantaggiose per immobili privati e condominiali

Casa e Ambiente

Una novità sostanziale quella dell’aumento delle detrazioni fiscali che dal 55% sale fino al 65%. Grazie al consiglio dei ministri che ha discusso sulla necessità di innalzare il tasso detraibile per opere di ammodernamento di immobili singoli e condominiali e opere di rivalutazione ambientale, la detrazione che precedentemente era del 55%, rivolta agli interventi di risparmio energetico, viene portata al 65% fino al 31 dicembre 2013.

Resta in vigore per tutto il 2013, e fino a giugno 2014 per i condomini, la detrazione 50% per opere di ristrutturazione. Purtroppo sta scadendo il periodo utile alla fruizione delle agevolazioni fiscali, che in caso contrario sarebbero state ascritte alla meno conveniente Detrazione 36% a partire dal 1° luglio 2013. Ma il governo Letta ha accennato a una possibile proroga della stessa che è stata inserita nella legge di Stabilità.

Si tratta di un’indiscrezione rilasciata dall’Agenzia di Stampa Reuters, che ha colto le dichiarazioni del Ministro dello sviluppo economico Zanonato al termine del Consiglio dei Ministri, che ha discusso il decreto legge inerente le Disposizioni urgenti volte all’attuazione di obblighi comunitari e al recepimento della direttiva 2010/31/UE in materia di prestazione energetica nell’edilizia.

Come ho già accennato prima il programma chiamato ECOBONUS sarà valido, per i privati, fino alla fine di quest’anno. Nel caso di condomini, che necessitano di tempi più lunghi, la validità scadrà a giugno dell’anno prossimo. Mentre la detrazione 50 sulle ristrutturazioni semplici è prorogata fino a dicembre, ed è estesa ai “mobili fissi compresi nella muratura”.

Un programma di riqualificazione degli immobili e di sensibilizzazione ambientale che comprende non solo opere di ristrutturazione, bonifica, regolamentazione alla ultime disposizioni in materia di terremoti, eliminazione di eternit ecc.. ma anche l’acquisto di elettrodomestici di classe A+.

Detrazioni Fiscali 2016: articoli consigliati

Come ottenere detrazioni fiscali sull’acquisto di mobi... Oggi è possibile ottenere sostanziali detrazioni fiscali sull'acquisto di mobili e sulla ristrutturazione del proprio immobile. Un notevole aumento della quota detraibile che prevede per il il 2013 una spesa massima di 96.000 rispetto ai precedenti 48.000. Per usufruire di tale agevolazione bisognav...
Sfuma la proroga detrazione 55? Sfuma la proroga detrazione 55? L’opportunità di una conferma della detrazione 55% fino a fine anno svanisce, almeno per il momento. Il Consiglio dei Ministri non ha posto all’ordine del giorno il decreto previsto. Ciononostante la speranza di una proroga detrazione 55 percento resta ancora sul tavo...
Come sfruttare iva agevolata edilizia al 10%? Come sfruttare iva agevolata edilizia al 10%? Sfruttando le modifiche delle Legge Finanziaria 2010 le opere di manutenzione ordinaria compiute su edifici a prevalente destinazione abitativa possiamo scegliere iva agevolata edilizia al 10%. Cerchiamo di capire meglio quali sono le caratteristiche di ...
Bonus mobili 2013: esteso anche per l’inquilino Bonus mobili 2013: esteso anche per l’inquilino. Il noto bonus mobili 2013 non interessa solo il proprietario dell’immobili ma anche il potenziale inquilino, purché sia quest’ultimo a far fronte agli oneri economici inerenti la ristrutturazione dell’unità abitativa dove vive in affitto. Non è nec...
Detrazioni fiscali dal 55 al 65% su edifici privati e condom... L'ultima novità varata dal governo Letta che rientra nella Legge di Stabilità riguarda l'innalzamento della detrazioni fiscali dal 55 al 65%. Anche lo stesso termine è stato prorogato a fine anno per quanto riguarda i singoli immobili e a Giugno 2014 per interventi su appartamenti condominiali. A...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *