Modulo per la detrazione 2012

Detrazione 730

 

Il modulo per la detrazione 2012 è un modulo interattivo che è possibile anche compilare elettronicamente inserendo nella maniera giusta tutti i dati anagrafici del contribuente e specificando, con relative crocette e caselle da selezionare, ogni singola situazione fiscale sia dei propri familiari a carico che del coniuge; il modulo per la detrazione andrà poi spedito agli organi competenti che si occuperanno di analizzare le successive fasi, oppure potrà essere compilato dagli uffici commerciali preposti che valuteranno soprattutto se, nell’anno fiscale in questione, ci saranno state delle variazioni nel nucleo familiare del contribuente.

Per la corretta compilazione di un modulo per la detrazione è necessario, come abbiamo già detto, indicare correttamente i dati anagrafici del dipendente o lavoratore, i dati anagrafici comprendono molto spesso anche l’inserimento di un numero telefonico privato del soggetto fiscale per renderlo più reperibile o rintracciabile.

Un altro passo fondamentale per una corretta compilazione di un modulo detrazione 2012 è quello di barrare Sì la casella riguardante la detrazione per lavoro dipendente e assimilati, per avere così diritto alle detrazioni da lavoro dipendente per le giornate lavorate e retribuite nel corso dell’anno fiscale di riferimento. Se si percepiranno, al contrario, altre forme di reddito, come ad esempio la pensione, allora bisognerà barrare la casella NO nel modulo detrazione, visto che non si avrà diritto alla detrazione per lavoro dipendente e assimilati.

Andranno considerati altri elementi fondamentali per la compilazione del modulo detrazione come ad esempio l’indicazione e la specificazione di familiari e coniugi a carico, per avere diritto alle detrazioni sui carichi familiari.

 

 

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Spese pre e post scuola detraibili 2017: quali sono? Come pr... Spese pre e post scuola detraibili dalla dichiarazione dei redditi Dal 2016 spese pre e post scuola detraibili dalla dichiarazione dei redditi. È quanto ha reso noto l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione 68/E del 4 agosto in cui rispondeva a una richiesta di chiarimenti in merito alla possibil...
Detrazioni Irpef 2016 per riqualificazione e ristrutturazion... Approvata la nuova proroga per tutti i bonus per le riqualificazioni energetiche degli edifici e lavori di ristrutturazione edilizia, detrazioni Irpef 2016 che si presumeva fossero rese fisse ma che al momento sono state semplicemente prorogate per un altro anno con le stesse percentuali di agevolaz...
Detrazione di imposta su corsi universitari e attività sport...   Partendo dal fatto che ogni contribuente che percepisce un reddito annuale deve pagare le imposte relative a tale reddito, si può altresì affermare che per pagare le tanto vituperate tasse, al contribuente viene concessa, dal Fisco Italiano, la possibilità di avere la così detta detrazione d...
Detrazione assegno di mantenimento: in quali casi è possibil... Detrazione assegno di mantenimento: di cosa si tratta? L’assegno di mantenimento versato in caso di separazione può essere in generale deducibile dal modello 730 o dall’Unico del soggetto più capace finanziariamente. Risulta detraibile solo nella parte corrisposta in favore dell’ex coniuge. Ecco...
Assicurazioni vita 730: chi diritto alla detrazione? In che ... Assicurazioni vita: i requisiti per accedere alla detrazione È in aumento il numero delle polizze vita. Molto spesso vengono utilizzate per accedere ai finanziamenti, soprattutto nel caso in cui il richiedente abbia una certa età o pratichi un mestiere con un rischio di infortunio molto alto. So...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *