Procedura per ottenere la detrazione del 50 % 2012

Casa e Ambiente
images (19)

 

Per ottenere l’agevolazione fiscale che il Governo Italiano ha stabilito per tutte le opere di ristrutturazione immobiliare basterà seguire una procedura che consentirà di ottenere la detrazione del 50 %  dell’anno 2012 valevole anche per quelle relative al 36 e al 55%.  Per poter beneficiare dunque della detrazione 50 2012, le spese dovranno essere pagate con bonifico così detto “tracciabile” e da cui risultino le seguenti voci:

La causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione 50 e il numero della partita IVA o il codice fiscale del soggetto che andrà a beneficiare della detrazione 50 2012.

Se uno di questi elementi venisse a mancare, non si avrà diritto alla detrazione del 50 % ma il contribuente, in quel caso, potrà ripetere il pagamento indicando e inserendo correttamente tutti i dati richiesti. La detrazione del 50 % è usufruibile anche per tutti i lavori iniziati nel 2011 e andrà inviata la documentazione all’ENEA entro i 90 giorni dalla fine dei lavori.

Per quanto riguarda i lavori di ristrutturazione sulle parti comuni di edifici condominiali, si potrà beneficiare della detrazione 50 2012 spettante al singolo condòmino, con la sola certificazione in possesso dell’amministratore condominiale; nella documentazione l’amministratore dovrà attestare di aver rispettato tutti gli obblighi previsti per la detrazione, di essere in possesso della documentazione in forma originale e indicare infine la somma che il contribuente potrà tener conto ai fini della detrazione 50 2012. Rispettando tale procedura si avrà dunque diritto a questa importante agevolazione che avrà un notevole riscontro in fase di risparmio fiscale del contribuente.

Detrazioni Fiscali 2016: articoli consigliati

Detrazioni fiscali polizze vita: quali sono le ultime novità... Detrazioni fiscali polizze vita: quali sono le ultime novità? Sono stati definiti i tagli alle detrazioni fiscali polizze vita, già a partire dal 2013. Il riferimento normativo è il decreto legge numero 102 di quest’anno. L’articolo 12 del suddetto decreto legge prevede che sia dimezzata la detraib...
Detrazione 19%: novità con la legge di stabilità Detrazione 19%: novità con la legge di stabilità. La detrazione 19%, ovvero la detrazione Irpef pensata per le spese mediche, veterinarie, sportive, spese funebri, ecc., potrebbe essere cancellata nel modello 730 2014, ovvero anche per il 2013. Vediamo quali sono le novità che ci attendono. Si tr...
Detrazioni risparmio energetico 2015: ecco le principali age... Le detrazioni risparmio energetico 2015 permettono di usufruire di agevolazioni fiscali in caso d'interventi edilizi finalizzati al recupero e all'ottimizzazione energetica di edifici già esistenti. Risparmio energetico: quanto si può scaricare? In ambito di detrazioni risparmio energetico 2015 è ...
Detrazioni fiscali ristrutturazione edilizia 2014 Gli incentivi per ristrutturare casa A pochi giorni dalla scadenza prevista per la consegna del 320/2014 ai sostituti d’imposta, è necessario fare chiarezza sulle detrazioni fiscali che è possibile ottenere in sede di dichiarazione dei redditi. Nello specifico sono conseguibili incentivi relativi a...
Tasse universitarie: dove si paga di più? Tasse università: lo studio di Federconsumatori Una delle preoccupazioni che angoscia maggiormente gli studenti - e soprattutto i genitori - è il pagamento delle tasse universitarie. Con la crisi e le difficoltà del Governo a far quadrare i bilanci, le rette hanno subito un aumento. E' molto utile,...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *