Requisiti per certificazione energetica, elenco dei soggetti abilitati

Casa e Ambiente
requisiti per certificazione energetica

Requisiti per certificazione energetica, pubblicato l’elenco dei soggetti abilitati. Il DPR n. 75 è entrato in vigore Il 12 luglio 2013. Il decreto fa luce su quali siano gli effettivi requisiti professionali richiesti e i criteri di accreditamento necessari per l’indipendenza di professionisti ed organismi professionali a cui sarà possibile affidare la certificazione energetica degli edifici e l’ispezione degli impianti di climatizzazione presenti negli stessi edifici.

Il DPR n. 75 riforma interamente la disciplina della certificazione energetica e, soprattutto, pone fine a tutta quella confusione che si era creata con il mancato recepimento della direttiva europea, da parte dell’Italia. Per la questione dei professionisti che si occuperanno della certificazione energetica, il decreto presidenziale prevede due strade alternative.

Requisiti per certificazione energetica, chi è abilitato? Sono da considerarsi abilitati sia i soggetti che possiedono competenze, intese come  titoli di studio, relative  alla materia da trattare, sia quei soggetti che pur non essendo in possesso di competenze sufficienti all’esercizio della professione di certificatore energetico, si certificano come tali attraverso un corso di formazione integrativo.

Non sono soggetti al corso di abilitazione, in quanto da considerarsi già abilitati ai fini dell’attività, coloro che sono abilitati alla progettazione di edifici ed impianti e gli iscritti ai relativi ordini o collegi professionali. Sono da considerarsi abilitati, inoltre, sia tutti i laureati che possiedono una laurea in agraria, scienze forestali, ingegneria o architettura, sia tutti i diplomati che sono periti industriali, geometri e periti agrari.

Detrazioni Fiscali 2016: articoli consigliati

Costo revisione auto: cosa devi sapere per essere a norma Per essere a norma quando si possiede una macchina è fondamentale informarsi su costo revisione auto e su altri aspetti tecnici connessi a questa pratica obbligatoria, che riguarda anche chi possiede una moto. Revisione dell’auto: le ultime novità Parlare di costo revisione auto non è sufficiente ...
Fotovoltaico, quanto si risparmia nel 2015? L’installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto di un appartamento o di un’azienda rappresenta sicuramente una mossa importante a favore della tutela dell’ambiente. Due gli effetti principali che ne derivano: la produzione di energia pulita e la riduzione delle spese della bolletta elettrica. ...
Detrazioni Fiscali Risparmio Energetico 2017: La guida e le ... Ecobonus 2017: Finalità dell'incentivo fiscale Negli ultimi anni l’Ecobonus, cioè la facoltà di poter detrarre il 65% dei costi sostenuti per il risparmio energetico, ha riscosso notevole successo e molti consensi fra gli addetti al settore, generando effetti positivi per la riqualificazione energe...
APE beni culturali: vantaggi e norme L'APE beni culturali, ossia la certificazione energetica per gli immobili con vincolo culturale e paesaggistico, è obbligatoria per accedere alle detrazioni legate ai lavori di riqualificazione energetica dell'edificio. Ecco qualche informazione in merito. Certificazione energetica beni culturali: ...
Ecobonus 2014 e detrazioni fiscali mobili: come ottenerle? Ecobonus 2014 e detrazioni fiscali mobili: come ottenerle? Quanti intendano fruire delle detrazioni fiscali 2014 relative al cosiddetto ecobonus, o quanto vogliono beneficiare delle detrazioni su mobili ed elettrodomestici, devono conoscere nel dettaglio i criteri di funzionamento dei meccanismi di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *