Abolizione del costo della manodopera in fattura

Casa e Ambiente

Il D.L. n. 70/2011 ha abolito l’obbligo di indicare nella fattura per la detrazione 55, il costo della manodopera sostenuta per i lavori di riqualificazione energetica degli edifici; questa condizione, resa necessaria per usufruire della detrazione 36 e per l’applicazione dell’IVA agevolata al 10%, è stata estesa anche per l’agevolazione fiscale del 55%.

L’Agenzia delle Entrate infatti, con la circolare 1° Giugno 2012 n. 19/E, ha stabilito che la soppressione di tale condizione da indicare in fattura per la detrazione 55, riguarderà anche le spese sostenute per i lavori effettuati nel 2011, ma prima del 14 Maggio; anche per i costi sostenuti negli anni precedenti si osserverà tale condizione ed andrà a riguardare sia le agevolazioni fiscali del 36% che per quelle del 55%.

Questa nuova introduzione normativa è importante visto che prima, per l’inosservanza del costo di manodopera indicata in fattura per la detrazione 55, decadeva l’agevolazione fiscale e rendeva nullo il beneficio da parte del contribuente.

L’Agenzia delle Entrate ha fatto inoltre sapere che la separata indicazione del costo della manodopera in fattura riguardante la detrazione 55, non è richiesta nemmeno per quegli interventi tecnicamente chiamati agevolabili e che sono stabiliti nel nuovo articolo 16-bis del TUIR.

Ricapitolando, l’obbligo di indicazione del costo di manodopera in fattura per la detrazione 55 si ritiene soppresso dalla data del 14 Maggio 2011, giorno in cui è entrata in vigore l’attuale norma e che, secondo il principio del “favor rei”, nessun contribuente può essere assoggettato a sanzioni pecuniarie per una “legge posteriore” che non costituisce nessuna violazione.

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Ristrutturare Casa Incentivi 2017: quali sono le detrazioni ... Ecco quali sono tutti i vari bonus che potranno essere sfruttati nel momento in cui si decide di procedere con l'avvio dei lavori per ristrutturare la propria casa. I bonus per i lavori di ristrutturazione Il primo gruppo di bonus per il 2017, sul fronte ristrutturazione della casa, sono destinati...
Bonus terremoto: detrazione 65 spese lavori adeguamento sism... Dopo i tragici eventi di Amatrici e dei comuni limitrofi rasi completamente al suolo del potente sisma di magnitudo superiore a 6, il Governo Renzi ha stabilito di venire incontro a tutti coloro che non vogliono ripetere il dramma di Amatrice e vogliono adeguare le proprie abitazioni al rischio sism...
Bonus terremoto 2017: come funzionerà il nuovo incentivo fis... Sisma bonus 2016 2017: proposta una nuova agevolazione Anche nel 2016 i bonus fiscali dedicati all’edilizia tornano a far parlare di sé. Stavolta però non si tratta solo di annunciare la proroga di questa o quella agevolazione con la prossima legge di Stabilità, bensì di utilizzare questi bonus per...
Detrazione IVA per le spese telefoniche L’utilizzo del telefono e del cellulare è ormai diventato di uso comune ma è nel campo dell’imprenditoria, dell’impiego e delle aziende di ogni tipo che se ne fa più uso , il telefono fa parte ormai degli strumenti necessari e fondamentali di ogni imprenditore. Molto spesso però le spese sono insost...
Spese Condominiali 2017: Novità, costi e detrazioni La materia delle spese e dell'amministrazione dei condomini è sempre in cantiere, e le novità affiorano di anno in anno, per quanto riguarda infatti le spese condominiali 2017 la novità più grande, e rilevante, riguarda l'obbligatorietà di installazione di dispositivi per la regolazione e la contabi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *