Contratto di locazione: come funziona? Guida tecnica

Diritto
Contratto di locazione

Il contratto di locazione, meglio noto come affitto, è un’interazione che vede due parti accordarsi per un impegno che prevede che una delle due permetta all’altra di godere, a fronte di un emolumento in denaro, dell’utilizzo di un determinato bene, che può essere mobile o immobile.

Il soggetto che si impegna a garantire il godimento del bene è indicato tecnicamente come locatore, mentre chi gode del bene ed è tenuto a versare per questo un emolumento in denaro è noto come locatario o come conduttore.

Caratteristiche dei contratti di locazione: informazioni essenziali

Per capire meglio come funziona un contratto di locazione è opportuno specificare che si tratta di un contratto caratterizzato da una natura consensuale.

Ciò vuol dire che, ai fini del perfezionamento, è sufficiente che le parti in gioco manifestino il loro consenso. La consegna del bene non è vincolante per il perfezionamento e la validità del contratto.

La forma è sempre libera. Questo, in concreto, significa che le due parti possono accordarsi anche oralmente, senza bisogno di sottoscrivere il tutto nero su bianco.

Quanto possono durare i contratti di locazione?

Sulla durata del contratto di locazione non è possibile fornire una risposta univoca. La situazione varia infatti a seconda della tipologia del bene dato in godimento al locatario e delle specifiche normative in merito alla detrazione.

Un caso molto particolare dal punto di vista normativo è quello della locazione di beni immobili ad uso abitativo. In queste situazioni la legge prevede che la durata del contratto di affitto non sia mai inferiore ai quattro anni.

I doveri di locatore e locatario: ecco quali sono

Quando si discute delle caratteristiche del contratto di locazione è bene soffermarsi sui doveri di locatore e locatario.

Nel primo dei due casi, il soggetto che offre in godimento un determinato bene è tenuto a consegnarlo al locatario in ottimo stato di manutenzione. Il locatore è inoltre tenuto a garantire il massimo godimento del bene nel periodo di validità del contratto di locazione.

Tra i suoi doveri rientra anche la registrazione del contratto entro e non oltre i 30 giorni dalla firma.

I doveri del locatario: tutte le informazioni

Per documentarsi al meglio sul contratto di locazione è essenziale avere le idee chiare sui principali doveri del locatario.

Il soggetto in questione è tenuto a prendersi cura in maniera diligente del bene in locazione e di corrispondere al locatore, nei termini convenuti in sede di sottoscrizione del contratto, il corrispettivo in denaro per il godimento del già citato bene.

Alla fine del contratto, il locatario è tenuto a restituire al locatore il bene esattamente come l’ha ricevuto dopo la sottoscrizione.

Concludiamo specificando che, in alcuni casi, il locatario di un immobile può fare domanda per morosità incolpevole e ricevere aiuti ad hoc da parte del proprio Comune di residenza.

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Detrazione Affitto Studenti Senza Residenza 2017 Detrazione Affitto Studenti Fuori Sede 2017: Cos'è? Chi tra voi ha più volte valutato la possibilità di conseguire lontano da casa, magari all'estero, una laurea triennale, magistrale oppure un master, con l'obiettivo di approfondire i propri studi e garantirsi un futuro professionale adeguato alle...
Risoluzione Anticipata Contratto di Locazione: Novità 2017 Chiusura Anticipata Contratto di Locazione 2017: Cos'è? La risoluzione anticipata permette all'affittuario e a cui che affitta l'abitazione o il negozio, di poter recedere di comune accordo il contratto di locazione, ovvero il contratto di affitto stipulato tra le parti per l'abitazione, il negozio...
Detrarre affitto: è possibile? In quali circostanze? Detrarre affitto: si può? Come si fa? Saper rispondere a queste domande è fondamentale. Vediamo quindi quali sono le categorie di lavoratori coinvolte e le tipologie di contratti oggetto dell’eventuale detrazione. Il primo caso da considerare è il tipico contratto 4+4. Detrazione affitto: le indica...
Disdetta contratto di affitto: modello fac simile, istruzion... Disdetta contratto di affitto: come procedere Il contratto di affitto che si stipula per gli immobili sia per uso abitativo che per uso commerciale ha una durata che viene ben definita; alla scadenza di questa le due parti in causa, ossia il locatore e l'affittuario, possono decidere se rinnovare i...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.