Detrazione 55 regime IVA applicabile

Detrazione 55
Detrazione 55 regime IVA applicabile

Detrazione 55 regime IVA applicabile. In base a quanto riportato sul volume “L’IVA in edilizia 2012”, edito da Maggioli Editore e scritto da Giorgio Confente e Annunziata Cusati, le cessioni di beni e le prestazioni di servizi per la realizzazione degli interventi di risparmio energetico, soggetti alla detrazione del 55%, seguono l’imposta sul valore aggiunto prevista per gli interventi di recupero edilizio.

Dal punto di vista concreto ciò significa che per conoscere l’aliquota IVA da applicabile dobbiamo tener presente l’intervento di riqualificazione energetica praticato sull’edificio. Intervento rispetto al quale è stato richiesta la detrazione 55. Possiamo avere, ad esempio, attività di manutenzione, ristrutturazione, recupero o altro ancora.

Per quanto riguarda la realizzazione degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, eseguiti su immobili residenziali, abbiamo un’aliquota IVA pari al 10’%. In base poi a quanto disposto dalla circolare 36/2007 dell’Agenzia delle entrate, in relazione alle manutenzioni ordinarie e straordinarie, “l’aliquota IVA del 10% si applica alle prestazioni di servizi. Le cessioni di beni restano assoggettate alla aliquota IVA ridotta solo se la relativa fornitura è posta in essere nell’ambito di un contratto di appalto”.

Nelle cessioni di beni con posa in opera avremmo quindi un’aliquota ordinaria del bene, ovvero il 21%. Mentre è applicata l’aliquota del 10% nel caso di recupero e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, ristrutturazione urbanistica.

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Detrazioni Ristrutturazione per Edifici La procedura per ottenere la detrazione del 36% in materia di ristrutturazione edilizia agevolata è diventata più semplice a partire dal mese di luglio 2011. Il proprietario dell'immobile non deve più inviare la comunicazione di inizio lavori al centro operativo di Pescara, è sufficiente fare un'au...
Documenti per Detrazione Fiscale 55 Gli interventi di ammodernamento degli edifici volti alla riqualificazione energetica ed al conseguente risparmio energetico potevano usufruire fino al 26 giugno 2012 di una detrazione d’imposta dall'Irpef o dall'Ires (è infatti possibile richiedere le agevolazioni fiscali sia come privati sia come ...
Efficienza energetica per pompe di calore Dal 2012 è possibile usufruire di un sistema di detrazioni fiscali pari al 55% delle spese di ristrutturazione sostenute per la riqualificazione energetica degli impianti delle abitazioni ed edifici di proprietà. Fra gli interventi soggetti a detrazione sono stati inclusi anche quelli finalizzati...
Agevolazioni fiscali per demolizione e ricostruzione Quali sono le agevolazioni fiscali per demolizione e ricostruzione? Nei lavori di ampliamento, demolizione e ricostruzioni previsti dal Piano Casa, e rientrati nella disciplina delle ristrutturazioni, è possibile usufruire delle detrazioni fiscali del 36% e del 55%. È quanto sostenuto dall'Agenzia ...
Presente e futuro della Detrazione 55% Con il decreto legge 201 del 6 dicembre 2011 (convertito in legge n.214 del 22  dicembre 2011), il governo italiano ha stabilito la proroga al 31 dicembre 2012 della detrazione fiscale del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti. Con questo decreto la detrazi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.