Detrazioni fiscali animali domestici: quali sono?

Detrazione 730
detrazioni fiscali animali domestici

Detrazioni fiscali per animali domestici al 19%

Avere un animale domestico è senza dubbio una gioia, ma a volte può essere anche sinonimo di “spesa”. Lo sanno bene i padroni di cani e gatti che ogni anno sostengono i costi di vaccinazioni e controlli vari. Quello che non molti sanno però è che le spese relative alle cure veterinarie degli animali domestici (cani, gatti, pesci rossi, pappagalli, ecc.) possono essere scontate dall’Irpef per il 19%.

La detrazione per il possesso, e la conseguente assistenza, di animali domestici compete entro un limite di spesa di 387,34 euro e una franchigia di 129,11 euro. Il limite è calcolato in modo complessivo, ossia a prescindere dal numero di animali che si possiedono, e comprende sia le prestazioni del veterinario sia le spese relative ai medicinali (anche quelli ad uso umano).

Ogni contribuente potrà quindi ottenere uno sconto massimo di 49,06 euro, che corrisponde al 19% di 258,23 euro (differenza tra spesa massima e franchigia).

A quanto ammontano le detrazioni fiscali animali domestici

Per le spese fino a 129,11 euro non sarà possibile recuperare nulla, mentre per quelle superiori a questa soglia è possibile detrare il 19% della differenza tra i costi sostenuti e la franchigia. Chi spende 330 euro, ad esempio, potrà detrarre il 19% di 200,89 euro (330 meno 129,11). Quanti invece affrontano spese superiori a 387,34 euro possono ottenere detrazioni fiscali animali domestici con un importo massimo di 49,06 euro.

Hanno accesso alle detrazioni fiscali animali domestici solo i contribuenti che hanno animali detenuti legalmente e a scopo di compagnia, o per la pratica sportiva. Non può ottenere il beneficio invece chi ha animali destinati all’allevamento o al consumo alimentare.

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Detrazioni lavoro dipendente 2015 Per calcolare in maniera esatta le detrazioni lavoro dipendente 2015 è necessario partire dal reddito al netto delle deduzioni legate all'abitazione principale. Vediamo quali sono i fattori da considerare. Detrazioni fiscali 2015 dipendenti: le fasce di reddito Ovviamente quando si parla di detraz...
Assicurazioni vita 730: chi diritto alla detrazione? In che ... Assicurazioni vita: i requisiti per accedere alla detrazione È in aumento il numero delle polizze vita. Molto spesso vengono utilizzate per accedere ai finanziamenti, soprattutto nel caso in cui il richiedente abbia una certa età o pratichi un mestiere con un rischio di infortunio molto alto. So...
Oneri deducibili: ecco tutte le indicazioni per il 730 Si avvicina il momento della dichiarazione dei redditi ed è opportuno sapere come regolarsi con gli oneri deducibili dal reddito complessivo. Istruzioni 730: ecco alcune spese deducibili dal reddito Per quanto riguarda gli oneri deducibili dal reddito complessivo, si possono ricordare gli assegni ...
Detrazioni per spese mediche 2016: cosa cambia rispetto allo... Detrazioni cure mediche Innumerevoli sono le novità introdotte con la nuova Legge di Stabilità approvata dal consiglio dei Ministri solamente qualche mese fa. Novità che riguarderanno anche le detrazioni per spese mediche 2016 che verranno inserite e documentate automaticamente nel nuovo modello di...
Detrazioni Irpef 2016 per riqualificazione e ristrutturazion... Approvata la nuova proroga per tutti i bonus per le riqualificazioni energetiche degli edifici e lavori di ristrutturazione edilizia, detrazioni Irpef 2016 che si presumeva fossero rese fisse ma che al momento sono state semplicemente prorogate per un altro anno con le stesse percentuali di agevolaz...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.