Diminuiscono le percentuali di detrazione 55 per la riqualificazione energetica

Detrazione 55

Volete acquistare degli infissi nuovi per la vostra casa?

Per qualche anno converrà ancora. La proroga delle detrazioni fiscali 55 per la riqualificazione energetica molto probabilmente verrà accordata sino a fine 2012.
L’ultimo Decreto Sviluppo deciderà secondo le ultime indiscrezione di dare continuità a quanto previsto dalla legge del 27 dicembre 2006, ma con percentuali di detrazione ridotte e diversificate in base al tipo di intervento.

Nella fattispecie, il capitolo 10 intitolato Efficienza energetica – Detrazione rimodulata, include una tabella (tabella A) che divide gli interventi di riqualificazione energetica in 9 tipologie. Ogni intervento prevede una percentuale di detrazione dall’imposta, il valore massimo della detrazione e i costi unitari massimi.

Secondo le ultime indiscrezioni le percentuali di detrazione forse verrano diminuite al 41% e al 52%.
Se sarà questa la rimodulazione degli incentivi sarà sicuramente insoddisfatta Uncsaal, l’associazione confindustriale del comparto italiano dei serramenti metallici, che la bolla come “assolutamente non in linea né con quanto richiesto da tempo da tutte le Associazioni confindustriali che rappresentano i produttori di porte e finestre, né con gli orientamenti emersi da autorevoli interlocutori istituzionali nel corso di incontri svolti nei mesi e nei giorni scorsi”.

Per Uncsaal le nuove disposizioni, sempre che verranno confermate sono improponibili, specialmente quelle che riguardano:

  • l’obbligo per chi intende utilizzare il bonus sulle finestre di installare sistemi di termoregolazione o valvole termostatiche, perché per cambiare le finestre ed usufruire del 55% il consumatore è obbligato ad intervenire sul sistema di riscaldamento
  • il costo unitario massimo di 450 euro al metro quadrato che non tiene conto delle zone climatiche necessitanti serramenti con differenti prestazioni termiche
  • la riduzione dal 55% al 41% dell’aliquota per finestre, porte e vetrine comprensive di infissi.

Quali sono allora le proposte da adottare secondo l’associazione? La conferma degli incentivi con le aliquote del 55% sino al 2015, la possibilità di riottenere il credito da parte del contribuente in un tempo che va dai 3 ai 10 anni e l’ampliamento del provvedimento anche a beni non strumentali e estensione a soggetti pubblici non assoggettati all’IRES.

Ci saranno cambiamenti? Cosa ne pensi se ci sarà questo accordo per le percentuali di detrazione 55 per la riqualificazione energetica?

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Detrazione 55 Finestre in PVC: una mano all’ambiente e alle ... Quando parliamo di eco sostenibilità non parliamo soltanto di risparmio energetico ma anche di utilizzo di materiali ecologici non inquinanti e altamente resistenti; prendendo ad esempio il PVC, materiale in questo caso altamente ecologico, possiamo parlare di un prodotto ricavato esclusivamente da ...
Detrazione 55 serramenti: scegliamo i materiali giusti! Nella fase di arredamento di una nuova casa una delle scelte importanti da fare è quella relativa ai serramenti più idonei da installare; vetrate, finestre e porte hanno ognuno delle specifiche caratteristiche soprattutto se si parla di serramenti a risparmio energetico. Nella fase di acquisto di qu...
Come presentare la domanda per ottenere le detrazione 55% in... Le importanti agevolazioni fiscali introdotte dal Governo Monti con la Legge Finanziaria varata nell’anno 2011, comprendono anche quelle per gli interventi volti al risparmio energetico su edifici ed immobili. La sostituzione di vecchie finestre ed infissi contemplate dalla detrazione 55 rappresenta...
Certificazione energetica degli infissi: cos’è e come ... Introdotta, anche se in modo indiretto, nel 2006 con la previsione di sgravi specifici per chi fosse stato in grado di produrla, la certificazione energetica degli infissi risulta essere fondamentale per tutti coloro che vogliono usufruire della detrazione del 55%, nel caso si vadano ad instalare ne...
Detrazione 50%: interventi di manutenzione ordinaria Quali interventi posso usufruire della Detrazione 50% (ex.36%)? Vediamo nel dettagli gli interventi di manutenzione ordinaria. Quali le loro caratteristiche e cosa prevedono le norme vigenti? Ecco tutti i dettagli Possono godere della Detrazione 50 gli interventi edilizi, realizzati su parti comuni...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.