Erasmus 2017 per studenti: come funziona

Diritto

Per uno studente poter vantare sul curriculum una esperienza professionale all’estero può rappresentare un ottimo biglietto da visita per la carriera post universitaria, accompagnata magari da un bell’attestato linguistico in un Paese del quale si studia la lingua.

Per questa ragione è nato il progetto Erasmus, che tenta proprio di dare ai giovani laureati quello spesso internazionale di cui hanno bisogno per diventare appetibili per le imprese europee e anche per le multinazionali, che oltre a conoscenze tecniche specifiche richiedono esperienza all’estero e soprattutto la conoscenza delle lingue.

Requisiti Erasmus 2017: Chi può partecipare?

Possono partecipare gli studenti universitari facendo richiesta per usufruire del progetto formativo Erasmus per un periodo che può variare dai 3 ai 12 mesi. La scelta dei luoghi di destinazione è limitati agli accordi tra le varie università che prendono parte al progetto.

Ogni università ha infatti la propria rete di scambio garantendo la mobilità dei vari studenti per l’Unione Europea e in alcuni casi anche in altri Paesi convenzionati. Per poter affrontare le prima spese come l’alloggio e il viaggio è previsto un compenso, ovvero una speciale borsa di mobilità, o borsa Erasmus, che serve per l’appunto per finanziare il progetto formativo.

Per essere accettato l’Erasmus deve presentare un piano di studi consono al corso di laurea che si segue, e questo deve essere approvato da un tutor universitario nominato per l’occasione.

Migliori Mete Erasmus 2017

Ci sono numerose mete Erasmus tra cui scegliere, ma di seguito elencheremo le principali, cioè quelle con più convenzioni e dove si sono recati il maggior numero di studenti. Una prima meta è senza dubbio Parigi. La capitale francese offre ottimi corsi di formazione professionale, nonché la possibilità di consolidare una delle lingue più importanti a livello mondiale, parlata da gran parte della popolazione terrestre.

Certamente non è la meta più economica, perché Parigi costa, a volte anche molto, ma sicuramente lo studente avrà l’opportunità di arrotondare i soldi della borsa con qualche lavoretto extra, le opportunità non mancano. Seconda, ma non per importanza, è Londra, meta ambitissima ma anche difficile da raggiungere per la grande richiesta.

A Londra è molto facile trovare alloggi a buon mercato, nonché lavoretti serali che permetteranno allo studente di socializzare e soprattutto di fare molta pratica con la lingua inglese, che come ben si sa è la più richiesta dalle multinazionali. Terza sede da prendere seriamente in considerazione sono a pari merito Vienna e Bruxelles, entrambi luoghi dove poter trovare alloggi a buon mercato e dove perfezionare due lingua importantissime come il francese e il tedesco.

Bruxelles potrebbe anche offrire l’opportunità di uno stage formativo al Parlamento Europeo, cosa certamente da non scartare e che potrebbe aprire la via verso opportunità professionali in onlus o associazioni che collaborano con i Paesi meno sviluppati.

Boston come opportunità extra UE

Una delle opportunità Erasmus più gettonate fuori dall’Europa è la città statunitense di Boston, meta molto ambita per tutti coloro che amano la cultura e il folclore americano e che soprattutto vogliono entrare in contatto con una realtà che ancora oggi risulta essere la più dinamica e moderna del mondo.

Un’opportunità di studio negli Stati uniti è senza dubbio un ottimo biglietto da visita per ogni multinazionale con la quale si desidera lavorare e l’occasione è di quelle che non devono assolutamente essere lasciate sfuggire.

Erasmus per Studenti Universitari: Perché fare un’ esperienza all’estero?

Dati statistici alla mano si può dire con certezza quasi matematica che tutti coloro che partecipano ai soggiorni formativi Erasmus hanno maggiori opportunità lavorative di chi decide di continuare gli studi nel proprio Paese, questo perché l’esperienza formativa che offre il soggiorno di studio è letteralmente a 360 gradi e comporta non solo il saper parlare in maniera perfetta la lingua del paese che si è scelto, ma anche, e soprattutto, il saper gestire da soli numerose situazioni, sia a livello logistico che economico, tutte cose che vengono molto apprezzate dalle aziende che assumono, che sono spesso società di consulenza che hanno clienti in numerose parti del mondo.

Ci sono almeno 8 motivi da tenere in considerazione sul perché è importante per la propria carriera un’esperienza all’estero:

  • Confrontarsi con una realtà diversa;
  • Affrontare problemi che in casa non si affronterebbero;
  • Crescita nelle relazioni sociali;
  • Crescita in ambito professionale;
  • Opportunità di avere un’esperienza lavorativa all’estero;
  • Imparare bene una lingua;
  • Confrontarsi con la realtà lavorativa fuori dall’Italia;
  • Confrontarsi con il sistema d’istruzione fuori dell’Italia.

Ognuno di questi fattori diventa un tesoro nella mano di un neo laureato che può iniziare la sua esperienza lavorativa non da zero ma con un vero e proprio asso nella manica.

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Detrazioni Irpef 2016 per riqualificazione e ristrutturazion... Approvata la nuova proroga per tutti i bonus per le riqualificazioni energetiche degli edifici e lavori di ristrutturazione edilizia, detrazioni Irpef 2016 che si presumeva fossero rese fisse ma che al momento sono state semplicemente prorogate per un altro anno con le stesse percentuali di agevolaz...
Detrazioni per figli a carico Detrazioni per figli a carico a chi spettano? I contribuenti che hanno familiari a carico possono godere di agevolazioni fiscali in sede di dichiarazione dei redditi. Per beneficiare della detrazione di imposta, il contribuente che effettua la denuncia deve inserire i dati relativi ai familiari che...
Atto MOF: Cos’è la notifica di questo atto? Cos'è un atto MOF? L'atto MOF potrebbe essere considerato come un atto di cortesia che viene spedito a casa da Poste Italiane. Per quale ragione viene spedito? Esso viene spedito per avvisare il destinatario che c'è stato un primo tentativo di notifica di un atto giudiziario. Perché proprio Poste I...
Tassa di successione Immobili e Casa: cambio costi per il 20... Tassa di successione su immobili e casa Quando si riceve in eredità un patrimonio immobiliare e mobiliare bisogna pagare un'imposta che prevede l’obbligo assoluto del pagamento di una cifra di denaro allo Stato. La somma viene calcolata in base alla dichiarazione di successione che deve essere p...
Agevolazioni Legge 104: Permessi e agevolazioni per disabili... La Legge quadro 104 del 1992 disciplina la materia di assistenza, integrazione sociale e vari diritti delle persone affette da disabilità diretta a consentire una vita dignitosa agevolando le condizioni di chi soffre dell’handicap e di chi presta loro sostegno. Risponde all’esigenza che uno Stato ci...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.