Presente e futuro della Detrazione 55%

Detrazione 55

Con il decreto legge 201 del 6 dicembre 2011 (convertito in legge n.214 del 22  dicembre 2011), il governo italiano ha stabilito la proroga al 31 dicembre 2012 della detrazione fiscale del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti.

Con questo decreto la detrazione è stata estesa anche alle spese per la sostituzione degli scaldacqua tradizionali con quelli a pompa di calore per la produzione di acqua calda sanitaria.

Con la stessa norma è stato stabilito che a partire dal 1° gennaio 2013 tali agevolazioni verranno sostituite dalla detrazione del 36% già prevista per le ristrutturazioni edilizie, perdendo in tal modo una larga parte di incentivo, ma rendendo strutturali gli incentivi volti al miglioramento energetico degli edifici.

In relazione al tipo di intervento di miglioramento energetico di edifici esistenti (condizione necessaria per usufruire della detrazione) esistono limiti massimi di detrazione che possono essere così semplificati:

  • riqualificazione energetica (abbassamento dell’indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale al di sotto delle tabelle previste dal decreto del Ministero dello Sviluppo Economico – 11 marzo 2008): 100000 euro
  • involucro edifici: 60000 euro
  • installazione di pannelli solari: 60000 euro
  • sostituzione impianti climatizzazione invernale: 30000 euro

Per usufruire della detrazione del 55% è necessario produrre i seguenti documenti compilati da tecnico abilitato:

  • asseverazione dell’intervento ai requisiti tecnici richiesti
  • attestato di certificazione energetica dell’intervento
  • scheda informativa degli interventi

ed inviarli all’Ente Nazionale Energie Alternative entro 90 giorni dalla data di fine lavori.

Vi sembra che questo iter sia complicato? Credete che l’abbattimento della detrazione dal 55% al 36% sarà di ostacolo al miglioramento delle condizioni abitative ed ambientali nel prossimo futuro? Dite la vostra commentando qui!

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Detrazione 36 2012 – Detrazioni per ristrutturazione Se sei qui è perchè stavi cercando informazioni sulla detrazione 36 2012. Ebbene sei nel posto giusto, sarà infatti prorogata la detrazione 36 per tutto il 2012. Le agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni e per l’acquisto di edifici ristrutturati saranno ancora presenti, come sarà ancora prese...
Detrazione 50% per le ristrutturazioni Finalmente buone notizie!!! Ci sarà infatti il tanto atteso innalzamento dal 36% al 50% per la detrazione per tutti quei interventi di ristrutturazione edilizia. Inoltre sarà aumentato anche il tetto di spesa previsto per le ristrutturazioni. Si passerà infatti dai 48.000 euro attuali ai 96.000 e...
Efficienza energetica per pompe di calore Dal 2012 è possibile usufruire di un sistema di detrazioni fiscali pari al 55% delle spese di ristrutturazione sostenute per la riqualificazione energetica degli impianti delle abitazioni ed edifici di proprietà. Fra gli interventi soggetti a detrazione sono stati inclusi anche quelli finalizzati...
Detrazione 50%: la procedura da seguire Ancora in attesa della pubblicazione ufficiale del decreto Crescita, vediamo di fare chiarezza sulle procedure da seguire per richiedere la detrazione 50%, 36% e 55%. Un breve excursus essenziale sulle ultime indicazioni disposte dall'Agenzia delle Entrate. Secondo quanto disposto dalla circolare 1...
Detrazione 55% e bonus 50%: interventi in calo Grazie alla crescita del bonus ristrutturazioni, passato dal 36 al 50%, la detrazione 55% ne ha risentito. Si tratta di un dato registrato negli ultimi mesi, relativo agli interventi di risparmio energetico, in netto calo. Il bonus fiscale per il risparmio energetico ha subito una riduzione delle do...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.