Come richiedere la visura catastale online gratis?

Casa e Ambiente

La visura catastale è un documento rilasciato direttamente dal catasto che contiene delle informazioni tecniche riguardanti un preciso fabbricato o terreno registrati nella banca telematica dell’Agenzia del Territorio.

Serve a capire, quantificare e valorizzare un determinato terreno o fabbricato secondo determinate valutazioni.

Come è composta la visura catastale

All’interno della visura catastale, sono riportati i dati sia dell’immobile sia del proprietario dello stesso, ossia:

  • foglio;
  • particella;
  • subalterno;
  • vani;
  • superficie espressa in mq;
  • rendita catastale (valorizzazione dell’immobile);
  • categoria;
  • classe;
  • indirizzo;
  • codice del comune;
  • dati anagrafici vari del proprietario/i.

Nelle visure catastali storiche oltre a evincersi i dati identificativi e reddituali dei proprietari e dell’immobile, si evidenziano anche tutti i passaggi di proprietà e tutte le variazioni che sono avvenute nel tempo a partire dall’impianto di meccanizzazione ( 1987 anno in cui partì la prima gestione ed i primi inserimenti informatici e non più cartacei del catasto).

Come e dove richiedere la visura catastale

La visura catastale può essere richiesta sia di persona recandosi presso l’Agenzia del Territorio della propria provincia o Agenzia delle Entrate sia su internet tramite vari siti che offrono il servizio gratuitamente.

Il riferimento principale sul web rimane quello ufficiale dell’Agenzia delle Entrate dove, dopo una registrazione online gratuita che richiede tutti i dati anagrafici e di domicilio dell’utente sulla piattaforma ” Sister”, si può consultare rapidamente la banca dati catastale ed ipotecaria relativa agli immobili, terreni e fabbricati. In questo modo è possibile ottenere la visura catastale online.

Visura Catastale: diritto di proprietà ed esenzione tributi

Le informazioni catastali, esclusa la consultazione delle planimetrie che sono esclusive per gli aventi diritto sull’immobile, sono pubbliche e quindi l’accesso è consentito a tutti pagando i relativi tributi speciali catastali nel rispetto della normativa vigente.

Differentemente coloro che sono i proprietari dell’immobile hanno libero e gratuito accesso alla consultazione della visura catastale online, in piena esenzione dei tributi.

Consultazione catastale vs certificazione catastale

La consultazione catastale è gratuita per gli aventi diritto, mentre l’emissione della certificazione catastale, cioè l’emissione del documento ufficiale che rappresenta i contenuti riportati negli atti catastali, avviene previo pagamento dei relativi tributi catastali e dell’imposta di bollo da parte del soggetto richiedente.

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Detrazione per interventi antisismici Detrazione per interventi antisismici. Nel novero degli interventi edilizi che afferiscono alla detrazione irpef 50% vi sono anche quelli finalizzati all'adozione di misure antisismiche e di messa in sicurezza statica, una volta eseguiti sulle parti strutturali di edifici esistenti. Mediante l’en...
Detrazioni lavori condominiali le novità dal 2015 Detrazioni lavori condominiali a chi spetta? La legge di stabilità entrata in vigore il 1° gennaio 2015 ha determinato delle modifiche anche per quello che riguarda le detrazioni dei lavori condominiali. Ecco qualche dritta per capirci di più. Detrazioni lavori condominiali 2015: le nuove regol...
Calcolo della detrazione IRPEF per il lavoratore dipendente Per determinare la detrazione IRPEF spettante al lavoratore dipendente si dovrà tener conto del tipo di reddito percepito dalla persona fisica, dal suo ammontare complessivo e in alcuni casi del numero delle giornate lavorative svolte. La detrazione IRPEF per il lavoratore dipendente decrescerà all...
Calcolo Tasi Online, le disposizione del Ministero Calcolo Tasi Online, le disposizione del Ministero. Recentemente il Dicastero dell’Economia ha pubblicato le Faq utili per i contribuenti che devono realizzare il calcolo dell’imponibile Tasi Imu. Il primo aspetto rilevante è che il rinvio Tasi non interessa l’Imu, la cui scadenza è prevista per il ...
Fotovoltaico, quanto si risparmia nel 2015? L’installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto di un appartamento o di un’azienda rappresenta sicuramente una mossa importante a favore della tutela dell’ambiente. Due gli effetti principali che ne derivano: la produzione di energia pulita e la riduzione delle spese della bolletta elettrica. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *