Bonus Condomini 2017: che cos’è e come ottenerlo

Tasse e Fisco

Bonus Condomini 2017: guida utile per ottenere la detrazione fiscale

Il Bonus Condomini 2017 dà la possibilità di fruire di una detrazione fiscale, cioè di uno sconto IRPEF notevole, per gli immobili che compiono interventi di risparmio energetico e adeguamento antisismico e di ristrutturazione. L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 47/E del 10 aprile 2017, ha istituito il codice tributo del modello F24 per l’utilizzo del credito in compensazione.

Inoltre la nuova Legge di stabilità 2017 ha stabilito che l’Ecobonus Condomini 2017 sarà valido fino al 2021 se le spese sostenute riguardano le parti comuni dei palazzi. Inoltre per i condomini che non hanno immediata disponibilità economica per eseguire i lavori la nuova legge ha previsto la possibilità di cedere a soggetti terzi i crediti, e non solo alle ditte che eseguono i lavori.

Bonus Condomini 2017 fino al 75%

La nuova legge di Bilancio 2017 ha stabilito che l’Ecobonus Condomini 2017 sarà al 65%, tuttavia se gli interventi effettuati riguardano le parti comuni dell’edificio, vi è un aumento della detrazione.

Nello specifico, l’Ecobonus Condomini 2017, prevede:

  • la durata dell’agevolazione sia non di 1 anno, ma di 5 anni, ossia, fino al 2021, e che la misura dello sconto aumenti in funzione del livello di efficienza energetica raggiunto con i lavori;
  • se l’intervento di risparmio energetico riguarda anche l’involucro dell’edificio con un incidenza superiore al 25% della superficie dell’immobile stesso, la detrazione Econobonus è pari al 70%;
  • se l’intervento di risparmio energetico migliora la prestazione energetica spetta una detrazione ecobonus condomini fino al 75%.

Bonus Condomini 2017 e Sisma Bonus fino all’85%

Per quanto riguarda il bonus condomini 2017 e il sisma bonus è necessario precisare che:

  • il sismabonus condomini spetta a chi esegue interventi di adeguamento antisismico sulle parti comuni degli edifici ubicati nelle zone ad alto rischio sismico o antisismico più alto, zone 1, 2 e 3, spetta una detrazione che va da un minimo del 50%, 75% fino ad un massimo dell’85%;
  • il limite massimo della detrazione è di 96mila euro moltiplicato per il numero delle unità di ciascun edificio;
  • è prevista la possibilità di cessione dei crediti a soggetti terzi;
  • sono detraibili anche le spese di classificazione e verifica sismica degli immobili;
  • la durata è di 5 anni fino al 2021;
  • il sismabonus 2017 spetta anche per l’adeguamento antisismico di immobili adibiti ad abitazione principale e ad attività produttiva;
  • più alto è il livello di adeguamento antisismico più alto sarà lo sconto Irpef, e il risparmio sulle spese condominiali: se si passa a una classe di rischio immediatamente inferiore, la detrazione Irpef è al 75%; se si passa a due classi di rischio inferiore la detrazione è fino all’85% delle spese sostenute.

 

 

Detrazioni Fiscali 2017: articoli consigliati

Calcolo Ravvedimento Operoso IMU, TASI e ARI Ravvedimento Operoso IMU: Aiuto ai contribuenti Il pagamento dei tributi locali è diventato sempre più complesso, esoso e ricco di date di scadenze. Spesso si salta un versamento o un obbligo dichiarativo proprio a causa della foresta di leggi prodotte ogni anno dal Parlamento. Fortunatamente in ca...
Spese Noleggio Auto 2017 per agenti e rappresentanti Dal 1°gennaio 2017, grazie alle nuove disposizione della Legge di Bilancio, sono stati introdotti nuovi limiti rispetto alla deduzione e alla detrazione sulle spese noleggio auto 2017 effettuate da rappresentanti o agenti. Il DPR 633/1972 stabilisce che se prima l'importo massimo da detrarre era ...
Spesometro 2017: che cos’è, come funzione e come si co... Spesometro 2017: istruzioni Lo Spesometro 2017 è uno degli ultimi strumenti ideati dal Fisco e messi a servizio del cittadino con partita IVA: si tratta del rendiconto di tutte le azioni ai fini IVA effettuate da un soggetto durante il corso d'anno in analisi, per poter verificare se il tenore di v...
Come ottenere il Rimborso Tassa Rifiuti 2017? Che cos'è e come funziona il Rimborso Tassa Rifiuti? Il Rimborso Tassa rifiuti consiste nella possibilità per i contribuenti che hanno pagato l’Iva sulla tassa per lo smaltimento dei rifiuti ai Comuni, di essere rimborsati. Sono ormai diverse le sentenze che confermano tale possibilità. La vicen...
Super ammortamento 2017 al 300%: i bonus per il prossimo ann... Ammortamento beni strumentali 2017 Sono già partite le prime indiscrezioni in merito alle novità fiscali che il Governo Renzi vuole inserire nella prossima Legge di Stabilità. Tra queste novità, ci sarebbe la volontà non solo di riconfermare il super ammortamento al 140% per il 2017, ma anche quell...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.